Negli ultimi dieci anni, il numero degli imprenditori stranieri in Italia è cresciuto del 54%.
In questo breve articolo, riporteremo i risultati che emergono dall’analisi di Unioncamere-InfoCamere sui dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio riguardo i cittadini stranieri immigrati in Italia che hanno deciso di intraprendere una attività imprenditoriale entro il 31 Marzo scorso.imprenditori stranieri in Italia (3)

Sono quasi seicentomila gli imprenditori stranieri che siedono ai vertici di una attività imprenditoriale in Italia, esattamente 568.749. Circa il 63% di essi sono titolari di imprese individuali, mentre il 25% di essi ricopre un ruolo di amministratore.

Tra questi, circa centoquarantaduemila (cioè sempre il 25%) sono donne, mentre l’8% (cioè circa quarantasettemila) hanno meno di trent’anni.imprenditori stranieri in Italia (1)

La maggior parte delle imprese capitanate da un imprenditore nato al di fuori dell’Italia si trova in Lombardia. Al secondo posto di questa classifica troviamo il Lazio, seguito dall’Emilia Romagna.

Fonte: unioncamere